Vai alla pagina dei Contatti       Vai alla mappa dei luoghi

Torna alla home page del sito                                                               FacebookYou tubeFeed RSSVai alla pagina dei Link
percorso di navigazione SantantoniariFreccettaVarie SantantoniareFreccettaLa FestaFreccettaI luoghiFreccettaVia Savelli
Condividi in Facebook i contenuti di questa pagina Invai la pagina ad un amico Pagina Stampabile

Via Savelli

Dopo la Mostra tutti e tre i Ceri raggiungono, anche in tempi diversi, la zona dell'”Alzatella”, l'ultimo tratto di Via Savelli. I Ceri vengono poggiati su 4 “ceppi” di legno che sono non altro che piedistalli artistici. I Ceppi risalgono al 1899 quando l'artigiano Gaetano Agostinelli ne intagliò le forme e furono acquistati dal comune nel 1907. I Ceri riposano appoggiati ai ceppi fino al momento dell'Alzatella, prologo della corsa. Dopo lo stazionamento i Ceri vengono caricati in spalla e portati a corsa da Palazzo Fonti fino alla chiesetta dei Neri. Arrivati davanti a quest'ultima i Ceri si fermano e rimangono sulla spalla dei ceraioli. In questa occasione sono i vecchi ceraioli o i braccieri della Calata che si offrono di sostenere il peso del cero prima dell'arrivo della processione.

 

Vai alla mappa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Colonna DX